nel documento in .pdf vengono fornite, insieme a singole esemplificazioni, tutte le indicazioni relative alle modalità di redazione di una prova finale/tesi (impostazione pagina, divisione in capitoli, paragrafi e sottoparagrafi, inserimento note bibliografiche, uso scribendi nel caso di singole parole straniere e di virgolette, ecc. ecc.). l’esempio testuale utilizzato è proprietà intellettuale della docente, la quale ha curato anche le restanti parti del documento (catania, 3 aprile 2013).

norme_provafinale_tesi.pdf
Documento Adobe Acrobat 39.9 KB

Tanto per l'assegnazione di una prova finale (triennio), quanto di una tesi (V.O. e Specialistica), è necessario contattare personalmente la docente durante il suo orario di ricevimento e presentare, contestualmente, il modulo di "assegnazione tesi", scaricabile al seguente indirizzo: 

 

http://www.disum-didattica.unict.it/index.php?option=com_rsfiles&task=files.display&path=...Didattica...Sessioni+di+laurea&Itemid=69

 

Ogni richiesta fatta pervenire per posta elettronica NON verrà presa in considerazione.

 

Sono pregate/i di astenersi dal richiedere prove finali o tesi:

- coloro che non abbiano nessuna conoscenza della Letteratura Spagnola;

- coloro che non abbiano un interesse reale per la suddetta disciplina;

- coloro che abbiano già inderogabilmente fissato una data entro la quale concludere il proprio corso di studi.

 

L'elenco delle prove finali e tesi assegnate verrà aggiornato sulla base delle nuove assegnazioni e delle avvenute discussioni.

 

Per garantire l'anonimato dei/lle assegnatari/e non verrano indicati né la matricola, né il cognome.

 

I titoli che figurano nell'elenco sono da ritenersi provvisori, ad eccezione di quelli che si riferiscono a prove finali o tesi già discusse.

 

Il dattiloscritto dovrà, di volta in volta (ossia: singolo capitolo o parte), essere consegnato in formato cartaceo alla docente durante il suo orario di ricevimento, o per appuntamento previamente concordato.

 

I tempi di correzione degli elaborati sono vincolati dagli impegni didattici e istituzionali della docente.

 

IMPORTANTE: Chiunque decidesse, ad assegnazione avvenuta, di non volere più essere seguita/o dalla docente, dovrà tempestivamente comunicarlo alla stessa, affinché quest'ultima possa procedere a nuove assegnazioni.

Se entro 6 mesi (triennio) / 9 mesi (V.O. e Specialistica) dalla data di assegnazione della prova finale/tesi la studentessa/lo studente non avrà contattato la docente (durante il ricevimento e NON per posta elettronica) per definire la bibliografia critica e le modalità di stesura del proprio lavoro, sarà la docente stessa a considerare decaduta l'assegnazione e provvederà, perciò, all'immediata cancellazione dalla lista della prova finale/tesi precedentemente assegnata (aggiornato il 30 marzo 2012).

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

al fine di evitare il ripetersi di situazioni decisamente sgradevoli tra laureanda/o e docente, si comunica che d'ora in avanti la docente NON FIRMERÀ la modulistica necessaria (frontespizio, abstract, ecc.) se il lavoro di redazione della prova finale/tesi è stato svolto solo in minima parte. inoltre, chiunque non si attenga all'impegno consapevolmente assunto e sottoscritto nel momento in cui le/gli è stato assegnato l'argomento per la prova finale o la tesi, fatto salvo il caso in cui abbia spontaneamente rinunciato a proseguire il lavoro concordato, VERRÀ FATTO/A LAUREARE D'UFFICIO (catania, 15 marzo 2016).

* PROVE FINALI / TESI DISCUSSE *

1. Corpi raccontati da donne: la traduzione "visibile" (Triennio, Catania, 14 novembre 2012).

2. Piccole donne crescono: da «mujeres cabales» a «personas» (Triennio, Catania, 9 luglio 2013).

3. Corpi, donne e un'appendice "libertina" (Specialistica, Catania, 9 luglio 2013).

4. Spigolature zambraniane (Vecchio Ordinamento, Ragusa, 12 novembre 2013).

5. L'"altra" Emilia Pardo Bazán (Triennio, Catania, 14 novembre 2013).

6. Faustina Sáez de Melgar e i suoi ritratti di signora (Triennio, Catania, 11 marzo 2014).

7. Carmen de Burgos, la poligrafa dal garofano in bocca (Triennio, Catania, 12 marzo 2014).

8. Il "Dio delle rovine" di Blas de Otero (Triennio, Catania 7 luglio 2014).

9. Di madre non ce n'è una sola: Lindo, Millás e il materno (Specialistica, Catania 2 marzo 2015).

10. Caperucita corre coi lupi (Triennio, Catania 27 marzo 2015).

11. La parola corporea di José Ángel Valente (Triennio, Catania 15 luglio 2015)

12. Dalla parte degli uomini: Böhl de Faber-Caballero e il bondadoso Stein (Triennio, Catania 27 novembre 2015)

13. La musa dissidente di Rosalía de Castro (Triennio, Catania 27 novembre 2015)

14. Per "amor di parola": greguerías e "sghiribizzi" (Triennio, Catania 8 marzo 2016)

15. A proposito della Hija de Celestina: note sulla picaresca femminile (Triennio, Catania 29 marzo 2016)

16. Tula, la "gran tía maternal" unamuniana (e la critica) (Triennio, Catania 15 luglio 2016)

17. «Te presento una viuda»: Mariana de Carvajal y Saavedra (Triennio, Catania 28 novembre 2016)

18. Né "femmina", né "donna": Arenal e la mujer del porvenir (Specialistica, Catania 28 novembre 2016)

19. Ritratti femminili: la coqueta, la Venus caduca e la fea (Triennio, Catania 13 luglio 2017)

20. Uno strano cuento: Rosalía de Castro e El primer loco (Triennio, Catania 13 luglio 2017)

21. «Yo solo he puesto la semilla»: Clara Campoamor e il suffragio femminile (Specialistica, Catania 30 novembre 2017)

 

 *ASSEGNAZIONI REVOCATE*

- La Patty Diphusa di Almodóvar [4 aprile 2013 - revocata il 12 gennaio 2014].

- Tristana: da Galdós a Buñuel [10 aprile 2013 - revocata il 18 gennaio 2014].

- Lucía Etxebarría: Lo que los hombres no saben... El sexo contado por las mujeres [giugno 2010 - revocata il 4 settembre 2014].

 

 *RINUNCE*

- Francisco Ayala e gli stereotipi nazionali [9 dicembre 2013 - 6 giugno 2014]

- La Mitología contada a los niños di Fernán Caballero [29 marzo 2013 - 15 marzo 2015]

Le novelle di María de Zayas y Sotomayor [8 aprile 2014 - 9 aprile 2015]

- Il Tesoro di Covarrubias [18 giugno 2013 - 16 gennaio 2016]

- Carmen de Burgos e il delitto d'onore [14 settembre 2016 - 13 febbraio 2017]

 

* ASSEGNAZIONI *

 

Triennio (Catania)

1. Maschilità non egemoni nella Spagna contemporanea [27 aprile 2016]

 

N.B. la data tra parentesi quadre si riferisce alla presentazione del modulo di assegnazione tesi.

 

(catania, 7 marzo 2013 - lista aggiornata il 2 dicembre 2017)

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

al fine di evitare il ripetersi di situazioni decisamente sgradevoli tra laureanda/o e docente, si comunica che d'ora in avanti la docente NON FIRMERÀ la modulistica necessaria (frontespizio, abstract, ecc.) se il lavoro di redazione della prova finale/tesi è stato svolto solo in minima parte. inoltre, chiunque non si attenga all'impegno consapevolmente assunto e sottoscritto nel momento in cui le/gli è stato assegnato l'argomento per la prova finale o la tesi, fatto salvo il caso in cui abbia spontaneamente rinunciato a proseguire il lavoro concordato, VERRÀ FATTO/A LAUREARE D'UFFICIO (catania, 15 marzo 2016).